Soursop Leaf può combattere il dolore fibromialgia

È incredibile come ogni giorno vada alla scoperta di trattamenti e utilità nascosti nella natura. Questo è il caso della foglia di soursop, che ha mostrato buoni risultati per quanto riguarda i dolori della fibromialgia.

La ricerca è stata condotta dal dipartimento di farmacologia dell’Università di Siviglia, in Spagna. Lo studio è stato condotto su ratti, che hanno ricevuto un estratto acquoso ricavato dalle foglie dell’albero di Annona muricata L., il cui frutto è soursop.

Oltre al sollievo dal dolore, i ricercatori ritengono che il composto naturale possa anche ridurre sintomi come depressione e ansia, che sono spesso collegati a casi di fibromialgia.

I test successivi devono essere eseguiti sull’uomo, cercando la dose ottimale per ottenere gli stessi risultati in quei pazienti che hanno bisogno di aiuto.

Soursop: una vecchia conoscenza

Originaria dell’Amazzonia, la soursop è già nota agli abitanti della regione per le sue proprietà medicinali. Alcuni studi hanno già dimostrato che soursop può attaccare le cellule tumorali.

I risultati hanno mostrato che questo trattamento naturale era come o più efficace di alcuni dei farmaci chimici comunemente usati per questo scopo. Qualcosa di veramente sorprendente quando si tratta di una pianta.

Altri suggerimenti contro i sintomi della fibromialgia

Ora, tornando alla fibromialgia, ci sono altri suggerimenti che possono aiutarti se soffri anche dei sintomi di questa malattia, come:

1. Eliminare le allergie alimentari: molte persone con fibromialgia hanno allergie alimentari e i loro sintomi si riducono eliminando questi alimenti, come mais, grano, latticini, agrumi, soia e noci.

2. Identifica il tuo tipo metabolico: mangiando in base al tuo tipo metabolico, promuoverai un notevole miglioramento della fibromialgia.

3. Migliorare l’ecologia intestinale: esiste una correlazione diretta tra fibromialgia e crescita fungina (candida) nel tratto digestivo. I pazienti con questa condizione migliorano notevolmente quando seguono una dieta anticandida, ad esempio con l’uso di probiotici.

4. Ormone tiroideo: un componente della fibromialgia è la disfunzione tiroidea e, secondo una ricerca del Dr. John Lowe, uno specialista della tiroide, l’ormone tiroideo può essere l’elemento mancante nell’approccio terapeutico alla fibromialgia ed è spesso trascurato.

5. Esercizio: gli studi dimostrano che la combinazione di esercizio aerobico e stretching può migliorare notevolmente i sintomi della fibromialgia.

6. Agopuntura: studi hanno dimostrato che l’agopuntura agisce sui punti di sollievo dal dolore interrompendo il flusso sanguigno nelle aree cerebrali responsabili di questa sensazione in pochi secondi.

7. Vitamina D: aumentando i livelli di vitamina D è possibile trattare, prevenire e persino invertire un’enorme quantità di malattia, inclusa la fibromialgia, secondo il Dr. Michael F. Holick, autore di un libro sui benefici della vitamina D.

8. Eliminare i metalli tossici: stiamo assorbendo una grande quantità di metalli tossici che possono indurre, generare o simulare malattie per acqua, aria e cibo. Spesso, la sua disintossicazione riduce o inverte il quadro clinico della fibromialgia.

9. Terapie nutrizionali, contenenti vitamina B, C, magnesio e calcio, che apportano importanti miglioramenti ai pazienti con fibromialgia.

10. Litio: i sintomi della fibromialgia hanno un miglioramento significativo quando il litio è associato al trattamento. È interessante notare che non vi è alcun problema ad associarlo con i farmaci di trattamento convenzionali.

Ora, la cosa più importante: nel caso della foglia di soursop e di questi altri trattamenti, vale sempre la pena ricordare che non dovresti auto-medicare. Si tratta di informazioni importanti, spesso molto recenti, che dovrebbero essere discusse con il medico prima di prendere qualsiasi decisione. Solo lui conosce il tuo caso e può indicare la misura migliore per te.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *