Esci dal ciclo del dolore della fibromialgia

La fibromialgia è una condizione dolorosa, spesso debilitante con molti sintomi. Le cause possono sembrare misteriose, quindi è scoraggiante scegliere un metodo di trattamento efficace.

Esci dal ciclo del dolore della fibromialgia

In questo post, parlerò di come la fibromialgia può essere il risultato di un ciclo continuo e auto-perpetuante di dolore cronico, stress psicologico, risposta del sistema immunitario iperattivo, mancanza di sonno e sensibilizzazione del sistema nervoso. .  Discuterò anche la migliore cura per questo tipo di fibromialgia.

Numerose condizioni mediche imitano la fibromialgia e, una volta diagnosticata, è importante escluderle.

Le condizioni mediche che possono essere diagnosticate erroneamente come fibromialgia includono:

Che cos’è la fibromialgia?

Dolore muscolare e affaticamento sono i due sintomi più comuni di fibromialgia.  Tradizionalmente, la fibromialgia è stata diagnosticata in base alla sensibilità al tocco di almeno 11 dei 18 punti sensibili del corpo. Nel 2010, tuttavia, è stato adottato un nuovo approccio diagnostico, che dovrebbe portare ad un aumento del numero di persone con diagnosi di malattia. I nuovi criteri si basano su come il dolore generalizzato è combinato con la gravità e la durata dei sintomi.

I sintomi comuni della fibromialgia includono:

  • Densità muscolare generalizzata e dolori articolari
  • Dolori muscolari, tenerezza, contrazioni o crampi
  • Sensazione di bruciore o spillo e ago
  • Punti di gara in parti specifiche del corpo
  • Ipersensibilità al freddo o al dolore
  • insonnia
  • fatica
  • mal di testa
  • Problemi di memoria e concentrazione
  • Sensazione di nervosismo, preoccupazione o sbalzi d’umore
  • Disturbi tra cui ansia, depressione e disturbo post traumatico da stress
  • Sintomi respiratori tra cui costipazione, nausea o eccesso di gas

Chi ha la fibromialgia?

La fibromialgia colpisce circa 10 milioni di americani e tra il 75% e il 90% dei pazienti con fibromialgia sono donne.

Le donne probabilmente soffrono di fibromialgia più degli uomini, almeno in parte a causa degli ormoni.  L’estrogeno, l’ormone sessuale femminile, protegge dal dolore. Tuttavia, i livelli di estrogeni nelle donne variano durante il mese e i pazienti con fibromialgia segnalano più dolore durante i periodi del mese in cui il loro livello di estrogeni è basso.

Il testosterone, l’ormone sessuale maschile, protegge anche dal dolore. Ma le donne hanno una bassa quantità di testosterone rispetto agli uomini e i livelli di testosterone negli uomini non fluttuano allo stesso modo dei livelli di estrogeni nelle donne.

Lo stigma sociale può anche contribuire al più alto tasso di fibromialgia riportato nelle donne rispetto agli uomini. Gli uomini hanno meno probabilità di vedere un medico quando provano dolore perché non vogliono essere deboli. I medici dimenticano spesso che la fibromialgia è una possibile diagnosi negli uomini perché si pensa che sia un problema femminile.

Perché inizia la fibromialgia?

Sebbene molti fattori possano essere coinvolti nello sviluppo della fibromialgia, una delle cause più comuni è lo stress.

L’inizio della fibromialgia a volte può essere attribuito a un evento stressante specifico   , come un infortunio, un intervento chirurgico, un incidente d’auto o un attacco fisico. In questi casi, la combinazione di dolore fisico e stress emotivo attorno all’incidente innesca il ciclo di dolore e stress che porta alla fibromialgia.

La fibromialgia può anche svilupparsi gradualmente. Il trauma emotivo o fisico continuo   può causare lesioni muscolari croniche o tensione e ansia che nel tempo portano al dolore cronico.

Anche il dolore funzionale cronico derivante da lesioni ricorrenti o cattiva postura e movimento    può essere molto stressante e impedirti di dormire sonni tranquilli. Pertanto, la fibromialgia può effettivamente iniziare con un comune dolore dorsale o articolare.

La fibromialgia può anche iniziare con una malattia.  Quando il sistema immunitario naturale iperattiva o prolunga il nostro sistema immunitario naturale a causa dello stress, sorgono vari problemi, come affaticamento, infiammazione cronica e malattie autoimmuni che possono causare dolore, nonché danno strutturale a articolazioni, tessuti connettivi e organi.

È stato riscontrato che i pazienti con fibromialgia sono più vulnerabili agli effetti negativi dello stress,    hanno meccanismi di coping alterati e disadattivi, sono più inclini a disastri, hanno livelli più alti di nevrosi e ansia, depressione e PTSD.

Sembra che per alcune persone, un incidente stressante, una serie di eventi, un dolore o una malattia cronici scateneranno un    ciclo continuo di tensione mentale, dolore fisico e insonnia.  Poiché tutte le funzioni del corpo sono collegate, questo ciclo può portare a disregolazione di altri sistemi del corpo, che può portare a sintomi come nervosismo, mal di testa e problemi con disturbi cognitivi e digestivi.

Il ciclo di stress, sofferenza, insonnia e tristezza

Quando le persone parlano di dolore cronico, spesso parlano della “terribile triade” di sofferenza, insonnia e tristezza. Aggiungerei stress a questo elenco di sintomi; Il dolore cronico di solito è molto stressante e lo stress aggrava la nostra esperienza di dolore, la nostra capacità di dormire e il nostro umore e ci tiene chiusi in un circolo vizioso.

Le persone con fibromialgia hanno grandi difficoltà a uscire da questo ciclo perpetuato perché influenzano ogni aspetto della loro salute e ogni funzione del loro corpo e della mente influisce sugli altri.

Abbiamo automaticamente stress psicologico nel nostro corpo; fa parte della nostra naturale risposta fisiologica allo stress.  I nostri muscoli si contraggono istintivamente per proteggere il nostro corpo quando sentiamo di essere attaccati in un modo o nell’altro. (Leggi    il collegamento che cambia la vita tra ansia e tensione muscolare    per saperne di più.) Quando i nostri muscoli sono densamente cronici, diventano dolorosi e dolorosi, esercitano una pressione sulle articolazioni e sui nervi e portano a dolorose condizioni muscolo-scheletriche. .

Quando abbiamo dolore per lunghi periodi, il nostro sistema nervoso si regola rendendoci più sensibili al dolore; questo si chiama sensibilizzazione del sistema nervoso. Ciò può verificarsi sia nel sistema nervoso centrale che periferico, in modo che il nostro cervello, il midollo spinale e i nervi periferici contribuiscano tutti a farci sentire più dolore di quanto dovremmo. Questa sensibilizzazione rende più difficile per i pazienti con fibromialgia uscire dal dolore.

Lo stress e il dolore ci impediscono di dormire una notte piena e riposante. Anche la persona più felice sarà scontrosa e tesa dopo alcune notti di sonno insufficiente, quindi immagina gli effetti di mesi o anni di insonnia. Periodi prolungati di cattivo sonno possono portare a disturbi dell’umore, un sistema immunitario indebolito e ridotta capacità di recupero da dolore e lesioni fisiche.

Come previsto, la depressione è comune nei pazienti con fibromialgia.  Le persone con fibromialgia hanno una ridotta attività del recettore degli oppioidi in parti del cervello che influenzano l’umore e il trattamento emotivo del dolore. I ricercatori affermano che questa ridotta risposta può spiegare perché i pazienti con fibromialgia possono soffrire di depressione e sono meno sensibili agli analgesici oppioidi. Livelli anormali di neurotrasmettitori, come la serotonina e la noradrenalina, spesso presenti nella depressione, possono anche renderci più sensibili al dolore.

Come uscire dal ciclo della fibromialgia

I ricercatori dell’Università di Oslo in Norvegia hanno    intervistato i pazienti che erano stati completamente guariti dalla fibromialgia   e hanno scoperto che non si erano ripresi dopo un trattamento specifico, ma cambiando il loro stile di vita e riducendo il loro livello di stress.

Poiché l’esperienza della fibromialgia è diversa per tutti, devi sperimentare per determinare cosa ti aiuterà. Ricorda che tutte le aree della salute sono correlate tra loro.  La mia convinzione personale è che i sei aspetti della tua salute che descrivo di seguito dovrebbero essere trattati. Se ne lasci uno, potresti perdere un pezzo essenziale del tuo puzzle.

Mettiti comodo facendo piccoli passi e lascia che il tuo recupero sia fatto gradualmente.  Celebra ogni piccolo passo verso la guarigione che fai. Questo può aiutarti a tenere un diario o un diario per tenere traccia di come ti senti giorno per giorno, che innesca o peggiora i sintomi e tutto ciò che aiuta ad alleviarli.

Ecco i cambiamenti dello stile di vita che consiglio di recuperare dalla fibromialgia:

1. Utilizzare la terapia colloquiale    per trattare le fonti di stress mentale come abusi, incidenti o perdita di una persona cara.

Non c’è punizione per parlare ad alta voce di ciò che ti disturba. La paura spesso impedisce alle persone con depressione, ansia e altri problemi legati allo stress di chiedere aiuto agli altri. Se hai paura di parlare con qualcuno, sappi che letteralmente centinaia di milioni di persone soffrono come te e hanno tutti paura. Superare la paura ti aiuta a superare la tua condizione e andare avanti.  È molto più facile risolvere i tuoi problemi quando puoi parlare con un esperto. Se non ti senti a tuo agio a parlare con qualcuno o andare a un gruppo di supporto, ci sono altre opzioni come servizi di terapia di testo, telefono e video.

2. Assumi il controllo dello stress dello stile di vita.

È necessario eliminare le fonti di stress e prendere il tempo necessario per rilassarsi nella vita quotidiana. Può significare che apporti modifiche al lavoro, al programma, alle abitudini e alle relazioni quotidiane. Una parte essenziale del tuo recupero è quella di far calmare il sistema nervoso e uscire dalla modalità di risposta allo stress costante in cui si trova.    Quindi prenditi il ​​tempo ogni giorno per fare cose che ti calmano, come leggere, guardare la TV, trascorrere del tempo all’aperto. o meditando.

Il calore ha l’effetto immediato di calmare il sistema nervoso    (a meno che non sia troppo caldo!). Quindi, se ti piace sederti in una vasca idromassaggio, una sauna o un bagno turco, ti consiglio di farlo regolarmente. Se non lo fai, ti suggerisco di assicurarti di non avere freddo; Indossa più strati di abbigliamento e mantieni la tua casa a una temperatura confortevole.

Devi anche pensare e modificare le tue solite reazioni allo stress. Può essere molto utile affrontare questo problema come parte di una terapia di conversazione. E leggi l’ultima sezione “5. Inizia a notare i tuoi schemi di pensiero e le tue solite reazioni allo stress, nel    legame che cambia la vita dall’ansia alla tensione muscolare   .

3. Rilasciare la tensione muscolare cronica con delicati esercizi di pandicolazione.

Come ho detto prima, il nostro stress psicologico nel nostro corpo rimane sotto forma di tensione muscolare e questa tensione può causare dolore e altri problemi fisici. Gli esercizi clinici di Pandiculation Somatics sono estremamente efficaci per alleviare lo stress correlato allo stress che manteniamo nel corpo. Per ulteriori informazioni, leggere  Il segreto di sollievo dal dolore   o iniziare a imparare gli esercizi a casa attraverso il   corso  del    livello uno   . Puoi anche leggere un caso su come i Somatici clinici hanno curato la fibromialgia qui.

4. Esercitati regolarmente con moderazione.

L’esercizio fisico equilibra i nostri ormoni e neurotrasmettitori, riduce il dolore e lo stress e regola il nostro umore. L’esercizio fisico, in particolare l’aerobica, è ora riconosciuto come una parte necessaria del recupero dalla depressione e dall’ansia.    Il libro    Spark di John Ratey    è un libro eccellente su questo argomento.

Se non puoi allenarti perché peggiora il dolore, puoi provare altri modi per muoverti e aumentare la frequenza cardiaca. Gli esercizi clinici di Somatics sono estremamente delicati e consentono di allentare la tensione muscolare, migliorare la flessibilità e il controllo muscolare senza eseguire movimenti significativi e angoscianti. Se sei seduto in una vasca idromassaggio, sauna o bagno turco, avrai il polso senza dover muovere un muscolo. E potresti scoprire che attività delicate come il tai chi, il nuoto o la camminata lenta sono un modo facilmente accessibile per iniziare a muoverti.

5. Considera i cambiamenti nella dieta.

La fibromialgia può essere causata o esacerbata da una risposta immunitaria iperattiva, quindi assicurati di evitare di mangiare qualsiasi cosa di cui sei allergico o intollerante. Leggi il    ruolo della dieta nel dolore cronico    per capire come il cibo che mangiamo crea infiammazione nel nostro corpo e come le persone con fibromialgia si sono riprese cambiando la loro dieta.

Adottare misure per dormire bene la notte.

Il sonno può sembrare la parte più difficile del puzzle, perché spesso abbiamo l’impressione di non poterlo controllare – dobbiamo solo sdraiarci e sperare di addormentarci. Quindi controlla cosa puoi:

  • Impegnarsi a un normale programma di sonno.
  • Prima di andare a letto, inizia a rilassarti con attività rilassanti e spegni le luci.
  • Limitare l’assunzione di caffeina a una porzione al giorno (durante la prima metà della giornata) o eliminarla completamente.
  • Limitare l’assunzione di alcol a una porzione al giorno o eliminarlo completamente.
  • Adottare misure per ridurre lo stress e fare esercizio fisico regolare migliorando il sonno.
  • Prendi in considerazione l’uso di un aiuto per dormire naturale e sicuro, come la melatonina, per aiutarti a dormire bene e parlare con il medico.
  • Crea un ambiente di sonno riposante: uno spazio silenzioso, elettronica limitata e un comodo materasso e cuscino. Ricorda di usare una coperta pesante, che molte persone pensano che li aiuterà a sentirsi rilassati e sicuri (adoro il mio!). Se condividi un letto con qualcuno e pensi che possa influire sulla tua capacità di dormire, prova a dormire da solo.
  • Non preoccuparti se ti svegli di notte. Il nostro ciclo di sonno naturale dura circa quattro ore. È quindi naturale svegliarsi regolarmente. Ho trovato    questo articolo    sull’illuminazione dei cicli del sonno .

* I numeri 2, 4, 5 e 6 aumenteranno il sistema immunitario e ridurranno qualsiasi risposta immunitaria che può contribuire ai sintomi.

La parte più importante del tuo recupero potrebbe essere quella di credere che puoi e migliorerai.  Leggi le storie di altre persone che sono guarite, discuti con le persone sul processo che stai attraversando, celebra le pietre miliari e non mollare:  puoi migliorare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *