FIBROMYALGIA: Io non pretendo di essere malato, faccio davvero finta di stare bene

Se non mi conosci abbastanza o fai parte della mia famiglia, è possibile che in alcune occasioni sei arrivato a pensare che sto fingendo di essere malato.

Forse pensi che non puoi essere continuamente stanco o che è impossibile per qualcuno vivere con dolore costante e vorrei che fosse così e io, come molte altre persone, non l’ho vissuto in prima persona, fingendo di essere buono per la nostra famiglia e i miei conoscenti,

Fingere di essere bello andare a lavorare ogni giorno, anche brutali torture e siamo in grado di soddisfare solo metà dei nostri obblighi pillole gonfie e antidolorifici, strisciando a fatica quando finalmente arrivano a casa e non essere mobile o intenso e insopportabile dolore e stanchezza faticoso di cui non ci riprendiamo mai.

Ma nonostante tutto, non ho altra scelta che comportarmi come se fossi bene.

È molto più facile fingere e cercare di farmi vedere che sto bene perché in questo modo non devo difendermi. Non devo spiegare a qualcuno che è possibile vivere in costante e costante dolore.

Né devo tornare per elencare i sintomi a qualcuno che non prova alcun interesse. Non devo giustificare la stanchezza incessante. Non devo spiegare perché non vado in palestra o in piscina come prima. Mi piacerebbe stare bene, ma non lo sono.

Non capisco molto bene perché sento che devo fingere di stare bene quando è vero il contrario. Perché l’opinione degli altri è così importante? Perché non mi importa cosa pensano?

Sono stanco, molto stanco di cercare di spiegare come sono in realtà, ho spiegato la mia famiglia e gli amici che non hanno capito la mia realtà quotidiana, ho anche detto i medici che hanno esaminato me incredulo e mi hanno detto che Dille che non è possibile, che esacerba i sintomi.

Alcuni sì, grazie a Dio, ma non alla maggioranza, e forse è per questo che ho sviluppato grandi capacità come attore in un ruolo che non ho mai chiesto di toccarmi.

È pazzesco, ma a volte mi sento come un criminale giudicato continuamente da persone che non sanno nulla di me o della mia vita e prima di questo mondo è meglio fingere che le persone che sanno o sappiano qualcosa su di te non inizino a dare consigli. cosa dovresti fare senza avere la minima idea o credere di sapere meglio di me come sono e cosa mi influenza o no.

Anche se mi costa, cerco sempre di essere gentile quando qualcuno mi chiede come sono. Questa è una domanda che a volte mi fa quasi esplodere di rabbia perché non posso dire la verità, ma mi fermo e cerco di sviare il soggetto o cerco di risolverlo con un breve “Sto bene”.

Potrei dire “oggi potrei alzarmi dal letto senza aiuto” o “Ho fatto qualcosa di meglio per qualche giorno quando il dolore mi dà una pausa” o “questa settimana è un inferno perché me ne vado”. attraverso una crisi “,

Ma questo porterebbe a dover giustificare nuovamente il mio stato, a dover spiegare perché mi sento così, e probabilmente non ci crederò, quindi la risposta non è mai la verità.

Vorrei smettere di fingere di sentirmi bene e mostrare il mio vero stato. Vorrei che coloro che mi chiedono di farlo con un reale interesse per il mio stato e di non vedere o sentire altri sospettano che sto mentendo quando dico loro qual è il mio vero stato.

Senti il ​​bisogno di fingere di stare bene quando non è così? Vorresti cambiarlo?

Se è stato utile, commenta e condividi. Gacias! 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *