Fibromialgia aumenta i rischi per le donne incinte e neonati, secondo uno studio

Fibromialgia aumenta i rischi per le donne incinte e neonati, secondo uno studio

Fibromialgia aumenta il rischio che le donne incinte hanno complicazioni durante il parto e che i loro bambini hanno problemi di salute, uno studio ha trovato.

Solo la seconda parte della ricerca sull’impatto della fibromialgia sull’esito della gravidanza, ha coinvolto più di 7.700 donne.

Lo studio, pubblicato nel   Journal of Materno-fetale e neonatale Medicina  , è intitolato “esiti materni e neonatali in donne in gravidanza con fibromialgia: uno studio basato su una popolazione di 12 milioni di nascite. ”

I ricercatori della McGill University in Canada basato il loro studio sulle nascite degli Stati Uniti tra il 1999 e il 2013.

Nel frattempo, ci sono stati 12,584,918 nascite negli Stati Uniti, con 7.758 bambini nati da donne con fibromialgia. Anche se questo numero rappresenta solo lo 0,06 per cento delle nascite, i ricercatori hanno notato un aumento costante nei pazienti con fibromialgia gravidanze durante il periodo.

Il team ha detto che le madri con fibromialgia erano in media più anziani rispetto a quelli senza lo status di malattia e aveva un socio-economico più elevato. Essi sono stati anche più probabilità di essere sovrappeso o obesi e hanno la pressione alta e il diabete prima di rimanere incinta. Inoltre, erano più propensi a usare il tabacco, l’alcool, oppiacei o droghe illecite.

Una percentuale elevata del gruppo ha avuto disturbi psichiatrici pure. Quindici per cento ha avuto la depressione, il 11 per cento dei disturbi d’ansia, e il 4 per cento del disturbo bipolare.

Tutti questi fattori aumentano il rischio per la salute delle donne in gravidanza con fibromialgia, i ricercatori hanno detto.

Tali rischi includono coaguli di sangue sviluppano il diabete durante la gravidanza, rompe il distacco della membrana e placentare, una condizione in cui la placenta si separa presto in utero. Le donne in gravidanza fibromialgia sono stati anche leggermente più alto rischio di dover consegnare i loro bambini con taglio cesareo.

Il rischio di complicazioni come coaguli di sangue per i pazienti chiedono la fibromialgia in stato di gravidanza è stato di 2,3 volte superiore rispetto a donne con endometriosi, i ricercatori hanno trovato. Endometriosi è una condizione in cui il tessuto che si sviluppa normalmente all’interno dell’utero cresce al di fuori.

pazienti con fibromialgia sono stati anche il 35 per cento maggiore rischio di avere un bambino prematuro e quasi il 50 per cento maggiore rischio di avere un bambino di basso peso alla nascita.

I risultati erano indipendenti l’età del paziente e di altri fattori come l’obesità, il consumo di alcol, e con una malattia psichiatrica.

I ricercatori hanno riconosciuto che non avevano informazioni sul trattamento della fibromialgia nelle donne che hanno influenzato i risultati.

Il fatto che questo è stato solo il secondo studio per esplorare i risultati di gravidanza dei pazienti con fibromialgia dimostra la necessità di ulteriori ricerche sui rischi di gravidanza, la squadra ha detto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *